Post Top Ad

sabato 22 settembre 2018

Tête-à-tette. Indossiamo il seno contro il tumore

Il seno, come abbiamo già visto, è da sempre uno dei simboli rappresentativi delle donne. 

Le più scottanti manifestazioni femministe vedono come forma espressiva di protesta tutto ciò che ha a che fare con tale parte anatomica: dai reggiseno bruciati a quelli sganciati in piazza, tutto ruota intorno al seno. 


Proprio con l'immagine del seno Glimmed nel gennaio del 2017 ha iniziato quel percorso che gli frutterà tanto successo e che porterà l'azienda, nella primavera dell'anno successivo, ad iniziare una collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi.




Il marchio che contraddistingue Glimmed, due seni stilizzati disegnati con due archi all'insù  e un pallino per capezzolo, è stato modificato leggermente inserendo, al posto del pallino, un fiocco, simbolo della prevenzione, mentre tutto il disegno è stato realizzato necessariamente in rosa. Le vendite di tali magliette, essendo una limited edition, non si sarebbero dovute spingere oltre Luglio, ma grazie al successo ottenuto, sarà possibile acquistare i capi fino ad Ottobre.


Rispetto agli altri capi d'abbigliamento del brand, la maglietta per la Fondazione Umberto Veronesi risulta avere un prezzo più accessibile per permettere a tutti, non solo a personaggi del mondo dello spettacolo, di comprarla e, acquistandola, fare del bene investendo nella ricerca. 


Il pezzo arriva in una scatola tutta rosa con scritto in bianco il logo del brand. Al suo interno, oltre alla maglietta, trovate un paio di volantini in cui vengono motivate le ragioni per cui è importante fare le visite per la prevenzione del seno e vengono suggeriti hashtag e tag per condividere sui social scatti con indosso la maglietta, per sensibilizzare anche chi non necessariamente compirà l'acquisto alla prevenzione.




Perchè acquistarla. Ogni maglietta costa 35€, un prezzo facilmente accessibile, e l'intero ricavato verrà devoluto al progetto Pink Is Good per i tumori femminili. In cambio avrete un capo d'abbigliamento alla moda, esteticamente bello e di buona fattura. 

Dato che fare del bene non sottintende necessariamente una ricompensa, allego di seguito il link per le donazioni da cui è possibile selezionare cifra dai 15 euro fino a superare i 100., scegliendo la causale Pink Is Good nel caso della ricerca per i tumori femminili.

Ѐ doveroso ricordare, infine, che ogni anno esistono numerosi eventi per portarci a parlare e a sostenere la prevenzione, come la Race for The Cure che si tiene in diverse città italiane.
settembre 22, 2018 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad